Scuola, Lastri: ““Bene l’intervento della Regione. Ma lo stato deve tornare a essere più presente”

“Fa bene la Regione a sostenere l’offerta educativa della scuola dell’infanzia nel nostro territorio”. Così la responsabile Scuola del Pd della Toscana Daniela Lastri commenta la delibera della Giunta regionale che stanzia 6,5 milioni di euro per attivare 115 sezioni che daranno un posto all’asilo a circa 3mila bambini, e il relativo accordo con Anci e Ufficio scolastico regionale.

La positiva decisione della Regione di stanziare anche per quest’anno fondi necessari per l’apertura di oltre 100 sezioni della scuola materna – nota Lastri – allo stesso tempo però, purtroppo, è indice dell’assenza dello Stato su questo. Noi auspichiamo l’ inversione di tendenza dell’approccio della distribuzione delle risorse nel settore dell’educazione che c’è stata in questi anni. Tendenza che purtroppo constatiamo anche con i provvedimenti della spending review di questo Governo, che già nel titolo del provvedimento, ‘Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica ad invarianza dei servizi ai cittadini’, non fa fede alla realtà dei fatti. Perché è certamente necessario rivedere le fonti di uscita delle amministrazioni pubbliche ma diminuire o non prevedere stanziamenti per la scuola è un servizio in meno che facciamo ai nostri figli e al paese intero”.