Dal pranzo col senatore Passoni alla merenda popolare sui lungarni: ecco le tante iniziative per il Primo Maggio organizzate dal Pd metropolitano Per la Festa del lavoro, il senatore Achille Passoni a Barberino, rappresentanti politici e sindacali in città e tanta convivialità; a Calenzano, un’attenzione particolare alle associazioni di volontariato. Mecacci “Il lavoro prima di tutto, adesso c’è bisogno di politiche a sostegno dell’occupazione”.

Dibattiti, proiezioni ma anche musica e convivialità. Sono tante e diverse le iniziative organizzate dal Partito Democratico metropolitano di Firenze in occasione del Primo Maggio; un’offerta messa a punto da circoli, segreterie e unioni comunali per celebrare al meglio la festa dei lavoratori. “Sono orgoglioso delle numerose iniziative che organizza il Partito Democratico per il Primo Maggio, perché per noi il lavoro viene prima di tutto e dal lavoro arriverà la riscossa morale, politica e culturale di cui il Paese ha bisogno.- commenta il segretario Pd metropolitano Patrizio Mecacci– L’Italia si salverà soltanto grazie alle lavoratrici e ai lavoratori, che stanno pagando in maniera salata i costi di questa lunga crisi economica. Servono subito politiche coraggiose a sostegno della crescita e per l’occupazione: per questo chiediamo al governo Monti di fare tutti gli sforzi possibili”. 

Ecco il programma dei vari eventi. A Barberino del Mugello pranzo presso il Circolo Arci della cittadina, a cui parteciperà anche il senatore Achille Passoni; costo 15 euro per gli adulti e 10 euro per i bambini, per prenotazioni scrivere a [email protected]A Scandicci in piazza Matteotti dalle ore 15 “Si fa festa”, assieme ai gruppi emergenti La Premiere A Gauche, Laxative Peppers, Manzish e Zoo Park. Una festa sui generis la “Festa della festa” di Calenzano, dedicata principalmente, com’è ovvio, al lavoro ma con una grande attenzione dedicata a quello volontario e all’associazionismo: dalle 16, presso la Casa del popolo in via Puccini 79, interventi di Vanessa Boretti, segretaria Pd Calenzano, degli organizzatori e del segretario Pd metropolitano Patrizio Mecacci, la presentazione del bilancio della Festa dell’Unità del Partito Democratico di Legri 2011 e la consegna dei gettoni di presenza agli attivisti che a loro volta li destineranno alle associazioni di volontariato. Ecco invece le iniziative a Firenze: dalle 15,30 ai Giardini Caponnetto nel Lungarno del Tempio, merenda popolare con baccelli e pecorino e alle ore 16 intervento di Mauro Fuso, segretario provinciale Cgil Firenze, al circolo Arci di Sorgane in via del Tagliamento alle ore 18 esibizione di giovani gruppi fiorentini e alle ore 19 proiezione del film “Articolo 1”, lungometraggio dedicato al lavoro e realizzato dai giovani registi toscani Lorenzo Carcasci, Adriano Davi, Daniele Trengia, a cui seguirà un dibattito, dalle 16 al circolo Arci di San Bartolo a Cintoia, merenda, animazioni per bambini e canti popolari a cura del gruppo musicale della Casa del popolo, ma anche dibattiti con rappresentanti politici e sindacali mentre al quartiere 5 si parla di Green Economy presso il circolo Sms di Peretola, con Piero Baronti, segretario provinciale Ecodem, Rosa De Pasquale, deputato Pd, Sergio Gatteschi, del forum Ambiente Pd metropolitano, Giuseppe Grazzini, del forum Università e ricerca Pd metropolitano, Gianni Salvadori, assessore regionale all’agricoltura, Roberto Pistonina, segretario Cisl Firenze e alle 19,30 cena a buffet con musica, costo 9 euro a persona.