Torna Firenze Pages, tutti possono mandare le loro idee su Firenze, l’Italia e l’Europa

Una pagina web che si apre ai cittadini per avere da loro nuove idee sul futuro della città e dell’Italia in un contesto europeo, uno strumento di partecipazione già rodato che prima della conferenza programmatica ha permesso di raccogliere 160 contributi sui temi più svariati.

È Firenze Pages, che questa volta torna elevato “al quadrato”, per raccogliere idee non solo su Firenze, ma anche sull’Italia e l’Europa, le grandi tematiche su cui questa volta si incentra.

Da oggi tutti i cittadini di Firenze e provincia possono lasciare il loro contributo collegandosi al sito www.firenzepages.it, usando l’apposito form, o inviando una email a [email protected].
.
Il tutto a partire dalla Carta di intenti del Pd nazionale, che alla Festa Democratica di Firenze, in partenza venerdì 24 agosto alle Cascine, sarà illustrata da totem posti tra i vari stand. E proprio la festa, con le sue 120 iniziative, legate alle tematiche più svariate- lavoro, welfare, sanità ma anche cultura, informazione-, si propone di offrire tante occasioni di scambio e confronto e spunti per un dialogo sia “virtuale” che dal vivo, aperto a tutti i cittadini.

“Siamo il partito della partecipazione continua, e vogliamo proseguire nel tenere aperte porte e finestre ai cittadini, alle associazioni, ai movimenti civici del nostro territorio, offrendo la nostra Festa e strumenti come questo per poter recepire al meglio i bisogni e le speranze di tutti. – spiega Patrizio Mecacci, segretario del Pd metropolitano di Firenze – Per questo mettiamo la carta di intenti veramente in mezzo alle persone, con i totem: a disposizione di chiunque abbia a cuore il futuro dell’Italia, per raccogliere commenti, contenuti e proposte da portare al governo nel 2013 insieme al Partito Democratico”.