Marcucci (Pd): “Biblioteca nazionale di Firenze, servono nuove assunzioni”

26/1/2012 - Roma, 26 gennaio- “La cronica carenza di personale della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze sta causando un lento ma inesorabile deterioramento dei servizi all’ampio pubblico che la frequenta. Al ministro Ornaghi chiedo di intervenire, assicurando nuove assunzioni, anche attraverso l’adozione di progetti speciali”. Lo chiede in un interrogazione urgente il senatore Andrea Marcucci, responsabile cultura del Pd della Toscana, in merito alla sospensione della distribuzione dei libri tre pomeriggi alla settimana decisa dall’istituto, a causa del sottodimensionamento dell’organico.