Francesco Nocchi

E’ nato il 20 gennaio del 1976 a Pontedera, dove vive, nel quartiere di Fuori del Ponte.

Si è avvicinato alla politica al liceo Linguistico Montale, dove è stato rappresentante degli studenti, e poi con la Sinistra Giovanile pisana, di cui è stato segretario provinciale per tre anni. Proprio per lavorare con la Sinistra Giovanile, si è trasferito a Roma, nel 2001. Ha fatto parte della Segreteria Nazionale della Sinistra Giovanile e contemporaneamente si è occupato di precarietà e diritti dei lavoratori, al fianco del futuro ministro del Lavoro Cesare Damiano. Con lui ha partecipato alla stesura delle proposte di legge dei Ds che poi sarebbero divenute la base del programma sul lavoro del Governo Prodi.

Nel 2003 è tornato a Pisa per occuparsi principalmente di lavoro (ad esempio seguendo le vertenze della Piaggio e dell’indotto) e del settore Organizzazione, dei Ds prima e del Pd poi. Nel 2004 è stato eletto consigliere comunale a Pontedera, dove dal 2009 al 2010 ha ricoperto la carica di assessore con delega al lavoro, allo sviluppo economico, alle attività produttive, al commercio e al turismo.

E’ stato tra i fondatori del Pd e fa parte dell’Assemblea regionale toscana. Nell’ottobre del 2010, dopo essersi dimesso da assessore, è stato eletto segretario provinciale del Pd di Pisa. Ama la narrativa contemporanea italiana, la musica anni ’80, le canzoni di Loredana Berté e i quadri di Keith Haring e Andy Warhol.