Intervista al segretario Manciulli:
“Siamo in una nuova stagione politica”

27/12/2011 - Il primo pensiero va ai lavoratori in difficoltà: "Il 2012 sia un anno migliore soprattutto per loro". Poi il segretario regionale del Pd Andrea Manciulli, intervistato da l'Unità Toscana, lancia i Democratici: "Questo Paese lo governeremo noi vincendo le prossime elezioni". Infine sulla legge elettorale regionale: "Va cambiata".

Ventimila in corteo per Mor e Modou
Bersani: “Reprimere terrorismo razzista”

19/12/2011 - Lacrime, preghiere, bandiere del Senegal. La risposta di Firenze e della Toscana alla follia razzista che martedì scorso ha colpito la comunità senegalese è un serpentone di 20mila persone che da piazza Dalmazia sfila pacificamente fino in Santa Maria Novella. Bersani: "La politica riparta dalla comune umanità degli uomini".

“Solidarietà a comunità senegalese
Pericolo rigurgiti razzisti è concreto”

16/12/2011 - "I fatti diFirenze dimostrano che non bisogna mai abbassare la guardia, gli estremismi e il rischio di rigurgiti razzisti sono sempre vivi. Serve il lavoro di tutti anche nella società per impedire che attecchisca anche minimamente un clima di odio nei confronti di cittadini provenienti da paesi diversi”.

Manovra Monti, Manciulli e Ferrucci:
“La nostra sfida perchè sia più equa”

12/12/2011 - Pensioni e Ici le priorità su cui intervenire per rendere la manovra più equa secondo il segretario regionale del Pd, Andrea Manciulli, e il responsabile Ecomia, Ivan Ferrucci. Fondamentale, inoltre, innalzare la tassazione sui capitali scudati. Leggi il loro intervento su l'Unità Toscana di domenica 11 dicembre.

“Un’altra Europa”, a Firenze il seminario
che guarda oltre la crisi

07/12/2011 - Appuntamento venerdì 9 dicembre dalle 14 alla Biblioteca delle Oblate. All'iniziativa, organizzata dall'Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici al Parlamento Europeo con il Pd e i GD della Toscana, parteciperanno Martin Schulz, Pistelli,Domenici, Martini, Rossi e Manciulli.

Festa della Toscana, 225 anni
senza la pena di morte

30/11/2011 - Era il 30 novembre 1786 quando il Granduca Pietro Leopoldo abolì la pena capitale in Toscana. Oggi tutta la regione, con la Festa della Toscana, ricorda quella conquista di civiltà, le proprie radici di pace e di giustizia da trasmettere alle future generazioni. Tante le iniziative su tutto il territorio organizzate dal Consiglio regionale.