27 gennaio 2012. Giorno della memoria

Il 27 gennaio 1945 venivano abbattuti i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz, il luogo-simbolo della ferocia nazista. Dal 2000, ogni 27 gennaio si celebra il Giorno della Memoria per «ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi

L’italia di domani

Le proposte del Partito Democratico - Tre anni fa il governo di centrodestra fece il suo esordio spendendo oltre dieci miliardi di euro tra Alitalia, eliminazione dell’Ici per gli immobili di maggior pregio e blocco della tracciabilità nei pagamenti. Noi dicemmo subito che la crisi imponeva invece di spendere quelle risorse per consentire ai comuni di fare un piano di piccole opere che avrebbero dato lavoro e una spinta all’economia e per ridurre il peso del fisco sulle famiglie meno abbienti.

Sicurezza

L’insicurezza è la condizione del nostrotempo: l’insicurezza può diventarepaura nella vita materiale e quotidianadi milioni di italiani. Da semprela destra italiana descrive un Paeseinsicuro quando è all’opposizionee sicuro quando si trova al governo.Perché la paura produce richiesta dirassicurazione, di interventi di forza,di cambio di governo. La destra esaltala paura perché pensa al consenso,il Partito Democratico lavora perla Sicurezza per sconfiggere la paurae garantire libertà.

Scuola

Nei prossimi 15 anni la spesa per l’istruzione sarà ri-dotta dal 4,2% al 3,4%. La media Ocse è 5,7%. Su 35miliardi di euro di tagli alla spesa pubblica nei prossimitre anni, 13 verranno dall’istruzione (Documento diEconomia e Finanza del governo).Con la crisi econo-mica, invece di sostenere il lavoro, il governo Berlu-sconi compie il più grande licenziamento di massa dellastoria italiana. Anche quest’anno lascia a casa 19.700insegnanti e 14.500 Ata.

Politiche sociali

Questo governo vede le Politiche sociali come costo e non come fattore di sviluppo, di coesione sociale e redistribuzione del reddito.